Ivan Zini

Blog tecnico di un sistemista bolognese. [senza condivisione la conoscenza è inutile.]

Espandere i volumi dei dischi vmdk in vmware esx 3.0-3.5 U2

logo-vmware,E-U-3126-3Fino alla versione di esx 3.5 update 2 non vi è la possibilità di espandere o modificare la dimensione dei volumi dei dischi virtuali vmdk a Virtual machine  accesa (occorre avere la versione esx-esxi 3.5 update 3 o successive).
In questo post illustrerò, a mio avviso, la procedura per fare questa operazione  nel modo più veloce e sicura però sempre a vm spenta.
Prima di fare questo tipo di operazioni effettuare sempre un backup/copia della VM.!!
Dobbiamo anzitutto, procurarci un software per espandere e manipolare le partizioni e i file systems e consiglio caldamente di utilizzare GParted, una live basata su GNU/linux con licenza GPL, scaricando dal sito l’immagine .iso e tramite scp (es. winscp) spostarla su uno storage raggiungibile dalla VM.
Per prima cosa spegnere la VM e collegarsi via ssh (es. putty) all’host esx e portarsi nel direttorio di storage che contiene i file dei volumi della VM, che si vuole espandere e identificare il file .vmdk
es:

cd /vmfs/volumes/storage1/serverdati/serverdati.vmdk

Ora vogliamo aumentare l’attuale dimensione di 15 GB del file serverdati.vmdk ad 150 GB
Per fare questo si utilizza il comando “vmkfstools” come segue:

vmkfstools -X 150G serverdati.vmdk

NB : il parametro che il comando richiede (150G) è la nuova dimensione finale del volume vmdk non l’incremento voluto.
Il file vmdk risulta di 150GB ma fisicamente lo spazio su disco non è ancora allocato; dobbiamo quindi intervenire per assegnarlo a livello di file system.
Collegarsi tramite la VMware Virtual Infrastructure Client all’host esx,  selezionare la VM in questione e cliccare su “edit settings” poi dal menù “Hardware” selezionare “CD/DVD drive” e impostare “Datastore ISO file”.
Dal tasto “browse” cercare e selezionare l’immagine iso di gparted precedentemente scaricata.
Ovviamente il cd/dvd drive deve essere connesso in fase di boot della VM.

vmdk01

Avviate ora la VM che dovrebbe partire lanciando l’iso di Gparted caricata dal cd/dvd (se così non fosse entrate nel bios della VM con F2 e impostare il boot da cd).

gparted01

Una volta avviato GParted occorre selezionare il volume (1) e tramite il tasto “Ridimesiona/Sposta” (2) si apre una finestra che permette il ridimensionamento del volume fino alla nuova quota (3):

gparted02

Cliccare poi su “Apply” per confermare l’operazione:

gparted03

Il volume verrà espanso fino a 150 GB.
Riavviare la VM rimuovendo dal CD/DVD l’immagine iso di gparted.
A riavvio effettuato la nostra VM dell’esempio, che è una macchina windows, farà partire il check disk e una volta terminato avvierà il sistema operativo, ma dato che parliamo di windows si dovrà effettuare un’ulteriore reboot perchè venga riconosciuta definitivamente  la nuova dimensione del volume.
Effettivamente è più facile a farsi che a dirsi :)

Bye

About these ads

5 risposte a “Espandere i volumi dei dischi vmdk in vmware esx 3.0-3.5 U2

  1. Fabio 22/09/2009 alle 09:52

    Ciao

    Ho seguito alla lettera la tua procedura, ma non ha funzionato perche’ mi restituisce il seguente errore:

    cannot open the disk “file.vmdk” or one of the snapshot disks it depends on. Reason: the parent virtual disk has been modified since thechild was created

    Devo dire pero’ che sto usando esxi 4

    • Ivan Zini 05/10/2009 alle 20:15

      Ciao Fabio
      se stai usando esxi 4 non occorre seguire questa procedura ma quella indicata per esxi 3.5 update 3 e successivi.
      ciao
      IZ

  2. Pingback:Network Lab

  3. shado 15/08/2010 alle 02:51

    Il problema sono le snapshot che hai generato……eliminale tramite l’interfaccia vmware che utilizzi e vedrai che poi potrai operare anche con la versione 4 che possiedi :-D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 148 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: