Upgrade Proxmox Ve 2.3 alla 3.1

Postato il Aggiornato il

upgrade_proxmoxL’aggiornamento di un server proxmox ve 2.3 alla ultimissima versione 3.1, può essere effettuata in due modalità.
La prima consiste nel fare una nuova installazione direttamente della 3.1 sullo stesso server e ripristinare le VM e/o i CT dal backup.
Questa modalità è però più indicata nel caso si voglia fare una nuova installazione su hardware diverso e magari più performante.
La seconda consiste nell’aggiornare  proxmox ve  utilizzando uno script e qualche comando via shell.
Prima di procedere con l’aggiornamento occorre avere un backup sia della configurazione sia delle macchine virtuali e/o containers.
Ovviamente è necessario spegnere tutte le macchine virtuali presenti sull’host oppure spostarle su un altro nodo attivo del cluster.
Innanzitutto aggiornare la 2.3 agli ultimi pacchetti disponibili per tale versione eseguendo i seguenti comandi:

apt-get update

e successivamente:

 apt-get dist-upgrade

Quest’ultimo comando aggiorna e sostituisce i pacchetti secondo le informazioni trovate nei repository del sistema, aggiornati con il comando precedente,  adeguando  la distribuzione Debian da Squeeze a Wheezy.
Con il seguente comando controlliamo la versione del kernel proxmox ve:

pveversion -v

il risultato mostrerà l’ultima versione dosponibile della 2.3 ovvero la 2.3-13 come mostrato nelle figure sottostanti:
Via Shell
proxmox12

Via GUI
proxmox11

E’ stato predisposto un apposito script che aggiorna e aggiunge i nuovi pacchetti della versione 3.1, quindi lanciando il seguente comando scarichiamo tale script (anche se lo script fa riferimento alla 3.0 aggiorna il tutto alla 3.1) sulla root:

wget http://download.proxmox.com/debian/dists/wheezy/pve-upgrade-2.3-to-3.0

assegnare allo script i diritti per renderlo eseguibile :

chmod +x pve-upgrade-2.3-to-3.0

lo script scaricherà i nuovi pacchetti, circa 255Mb, e impiegherà per l’aggiornamento 10-15 minuti che dipendono dalla connessione e dall’hardware dell’host.
Eseguire lo script:

./pve-upgrade-2.3-to-3.0

Dopo il messaggio di upgrade eseguito con succeso riavviare il server.
Ora sempre con il comando pveversion -v controllare la versione aggiornata:

proxmox13

proxmox14

E possibile infine eliminare i pacchetti obsoleti per risparmiare spazio su disco.
Questo operazione rimuove anche tutti i pacchetti non predefiniti, quindi eseguire questa operazione solo se non vi è installato altro software o customizzazioni.  (Non eseguire ad esempio questo su installazioni personalizzate come OVH o simili.)
Per far cio basta lanciare lo stesso script con l’apposita opzione:

./pve-upgrade-2.3-to-3.0 –purge

Nel caso di un Cluster aggiornare un nodo alla volta spostando le VM e i CT da un nodo ad un’altro fintantochè tutti i nodi non sono aggiornati.

IZ

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...