XSIbackup: free Open Source backup software per Vmware ESXi 5.1 e 5.5

Immagine Postato il Aggiornato il

logo_xsibackupXSI (Xerox Server Intelligently) backup è un software open source, rilasciato sotto licenza GPL3, progettato per effettuare il backup delle macchine virtuali, anche a caldo, di host vmware esxi free versione 5.1.0 e superiori.
XSI backup è sviluppato e mantenuto dalla spagnola 33hops, ed è  un tool a riga di comando, la versione attualmente disponibile è la 3.00, che utillizza gli ESXi built-in command line (vmkfstool), per effettuare dei backup delle macchine virtuali sia in modalità a “caldo” (hot backup) , ovvero a vm accessa, sia in modalità a “freddo” (cold backup) ovvero viene effettuato automaticamente lo shutdown della macchine virtuali e avviata la copia.
Dall’attuale versione 3.0.0 è stata inserita la possibilità di installare un proprio cron, senza modificare quello nativo di esxi, e di creare anche un proprio crontab.
Altra funzione prevista nelle future versioni sarà la live migration da un host esxi ad un’altro.
Ecco le principali caratteristiche:

  • Strumento a riga di comando, indipendente ed eseguito direttamente sull’ hypervisor
  • Jobs di Backup schedulabili tramite Cron.
  • Backup a caldo delle macchine virtuali senza downtime.
  • Backup automatici dei server.
  • Provisioning automatico dello spazio eliminando le cartelle più vecchie quando dischi di backup sono pieni.
  • Report dettagliato, anche via email, per macchina virtuale (velocità, spazio provisioning, ecc ..).
  • Log dettagliato di ogni sessione di backup.

Una volta scaricato il software, copiarlo sull’host esxi, in una directory persistente, come quella del datastore stesso, ad esempio /vmfs/volumes/datastore e assegnare i permessi  all’eseguibile, sulla directory stessa, con il comando:

chmod 0700 xsibackup

xsibackup01

lanciare ./xsibackup per avere la lista di tutte le opzioni disponibili:

–install-cron

This will install the cron system and create the crontab at /vmfs/volumes/datastore1/xsibackup-cron.
You can add as many XSIBackup commands as you want into this file, one per line. The only thing you have to do is add the parameter –time,
i.e. –time=”Mon 23:30″. A log file will hold all the XSIBackup output at /vmfs/volumes/datastore1/xsibackup-cron.log. If you want a backup to  be scheduled every day you need 7 lines into the crontab (xsibackup-cron), one per day. You can combine lines however you want thus having full flexibility. You can uninstall very easyly by running –install-cron again.

–backup-point

Full path to the backup mount point in the local server where it will tipically be under
/vmfs/volumes, i.e. /vmfs/volumes/backup.
You must use the mount point of local devices when passing it to the –backup-point variable
real pysical paths are not supported!!!

–backup-how (hot | cold)

Hot backup is the default method, it makes a backup while the VM is on. You can chose to make a cold backup and the VM will be cleanly shutdown befor backup and switched on right after.

–backup-type (custom | all | running)

Custom: if this methos is chosen then a list of the VMs to backup must be passed to the –backup-vms option.
All: backup -all- VMS.
Running: backup only running virtual machines. They will be cleanly shutdown and backed up then switched on again.

–backup-vms

List of virtual machines to backup as a colon separated list, i.e: –backup-vms=VM1,VM2,VM3, only needed if “custom” is selected as the –backup-type

–mail-from

E-mail address as from where the HTML e-mail report will be sent.

–mail-to

E-mail address to which the HTML e-mail report will be sent.

–subject

Subject of the email to send, per instance –subject=”Your very own subject”

–smtp-srv

SMTP server that we will use to send the HTML e-mail report through.

–smtp-port

SMTP server port used for communication

–smtp-usr

SMTP username we will use in the plain text SMTP authentication. Please note this is the only authentication method supported by esxbackup by now.

–smtp-pwd

SMTP password used for authentication against the SMTP server.

–test-mode=true

Perform a general test without backing up the selected virtual machines. You can try your configuration and the e-mail receipt before putting it into production.

In questo esempio si vuole eseguire il backup a caldo della macchina virtuale Linux “lubuntu” presente sull’host esxi 5.5 dal datastore /vmfs/volumes/datastore al datastore di backup /vmfs/volumes/BACKUP_DATASTORE e inviare via mail il report.

xsibackup06

xsibackup03

xsibackup02

il comando  sarà il seguente:

./xsibackup –backup-point=/vmfs/volumes/BACKUP_DATASTORE –backup-how=hot –backup-type=custom –backup-vms=lubuntu –mail-from=sender@yourdomain.com –mail-to=receiver@yourdomain.com –smtp-srv=smtpserver  –smtp-port=25 –smtp-usr=username –smtp-pwd=password

per eseguire semplicemente una simulazione del comando basta aggiungere alla fine l’opzione –test-mode=true.

xsibackup04

Dopo aver eseguito una snapshot della vm “lubuntu” viene copiata nel BACKUP_DATASTORE lasciando perfettamente attiva e funzionante la vm.

xsibackup05

Al fine di consentire la comunicazione via email in uscita, XSIBackup aggiunge un nuovo servizio denominato SMTPout e configura sul firewall una regola in uscita associato al servizio.
Tale eccezione sul firewall non pregiudica la sicurezza perché la porta viene aperta solo nel periodo necessario all’invio del report via email con la chiusura al termine del job di backup.

xsibackup09

Ecco un esempio di report di un job di backup via email:

xsibackup07
IZ

8 pensieri riguardo “XSIbackup: free Open Source backup software per Vmware ESXi 5.1 e 5.5

    Luciano Rinetti ha detto:
    30/05/2014 alle 19:40

    Vorrei chiedere se il VMware Data Protection VDP e’ un tool adatto/affidabile in alternativa a XSI-Backup. In effeti dovrei dotarmi di uno strumento di backup in ambiente VSphere ESXi 5.5 con VCenter ma sono incerto nella scelta.

      Ivan Zini ha risposto:
      31/05/2014 alle 00:26

      Data protection è un buon prodotto diverso però, per sua natura da xsibackup..dipende che tipo di soluzione cerchi e dal tuo budget.
      Consiglio anche di includere nei software da valutare anche VMX-Explorer e Veeam Backup.
      Ciao
      IZ

    Daniel ha detto:
    30/06/2014 alle 16:59

    Ciao,
    grazie dell’articolo molto interessante…
    Un paio di info al volo, che differenza abbiamo sul ripristino di una macchina bck a caldo o a freddo…
    Inoltre una volta effettuato il bck a freddo, la macchina va riaccesa manualmente?

    Grazie ancora,
    Daniel

      Ivan Zini ha risposto:
      30/06/2014 alle 23:55

      Ciao Daniel,

      la differenza consiste che nel backup “a caldo” viene effettuata la copia della macchina virtuale mentre è in esecuzione, mentre a freddo quando la vm è spenta e in entrambi i casi la copia non viene accesa.
      E’appena uscita la versione 4.0.2 che permette di copiare la vm direttamente su un altro esxi.

      IZ

    Edoardo De Solis ha detto:
    14/10/2014 alle 12:16

    Ho scoperto un software di backup italiano che fa backup a caldo di macchine virtuali VMware (inclusa la free): Iperius Backup Advanced VM.

    Ed è anche un prodotto economico. Lo conosce ?

      Ivan ha risposto:
      14/10/2014 alle 15:35

      Ciao Edoardo,

      non conoscevo Iperius Backup Advanced VM, e dopo il tuo commento, incuriosito, l’ho scaricato e l’ho testato.
      Può collegarsi solo ai singoli host esxi ma non al vCenter.
      Per quel che ho potuto verificare non mi sembra male come rapporto funzionalità/costo e per una piccola realtà aziendale mi sembra un ottimo prodotto.

      IZ

    Marco ha detto:
    28/04/2016 alle 21:12

    Ciao e di ghetto.sh cosa ne pensi? Pro e contro delle due soluzioni gratuite?
    Ciao complimenti per l’articolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...