Ultimi Aggiornamenti degli Eventi

NethServer : open source made in Italy

Postato il

nethserver_logoNethserver è un progetto open source, basato su CentOs 6.5, che a sua volta è basata su Redhat Enterprise Linux, ideato e mantenuto dall’azienda italiana Nethesis, che ha creato un’apposita community dedicata allo sviluppo  del progetto, e consiste in una distribuzione  Linux server dedicata alle piccole e medie imprese, semplice da configurare tramite interfaccia web, ma altrettanto solida e sicura.
Nethserver è simile al progetto SME Server, di cui ne è una evoluzione, ma è molto più flessibile e modulare, in quanto dispone di innumerevoli pacchetti e funzionalità aggiuntive, qui vi sono le principali differenze tecniche tra i due prodotti.
Leggi il seguito di questo post »

Annunci

XSIbackup: free Open Source backup software per Vmware ESXi 5.1 e 5.5

Immagine Postato il Aggiornato il

logo_xsibackupXSI (Xerox Server Intelligently) backup è un software open source, rilasciato sotto licenza GPL3, progettato per effettuare il backup delle macchine virtuali, anche a caldo, di host vmware esxi free versione 5.1.0 e superiori.
XSI backup è sviluppato e mantenuto dalla spagnola 33hops, ed è  un tool a riga di comando, la versione attualmente disponibile è la 3.00, che utillizza gli ESXi built-in command line (vmkfstool), per effettuare dei backup delle macchine virtuali sia in modalità a “caldo” (hot backup) , ovvero a vm accessa, sia in modalità a “freddo” (cold backup) ovvero viene effettuato automaticamente lo shutdown della macchine virtuali e avviata la copia.
Dall’attuale versione 3.0.0 è stata inserita la possibilità di installare un proprio cron, senza modificare quello nativo di esxi, e di creare anche un proprio crontab.
Altra funzione prevista nelle future versioni sarà la live migration da un host esxi ad un’altro.
Leggi il seguito di questo post »

Exchange Environment Report

Postato il Aggiornato il

env_reportOgni sistemista, che amministra una infrastruttura aziendale Microsoft Exchange, ha la necessità di disporre di  un report visuale, semplice  e conciso, che illustri una panoramica dell’ambiente e delle sue componenti.
Il buon Steve GoodMan (un cognome un destino 🙂 ) ha realizzato un report ad hoc, ovvero Exchange Enviroment Report, che unitamente al Report Health Check, permette di avere quotidianamente sotto controllo lo stato e la salute della propria infrastruttura Exchange, dai servers ai database availability groups.
L’ultima versione dello script powershell, che genera automaticamente il  report HTML, è la  v.15.8, compatibile con Exchange 2003, 2007, 2010 e 2013, e può essere schedulato e inviato via email, sotto i dettagli e i particolari mostrati e inclusi nel report:
Leggi il seguito di questo post »

WYNC: Lync Linux Client

Postato il Aggiornato il

wync06In molte aziende medio-grandi, viene utilizzato Microsoft Lync, su piattaforma Windows e Mac OSX, che per mezzo di un unico client, permette chiamate video e vocali, Lync meeting, presence e messaggistica istantanea (IM) e features avanzate come il trasferimento di file e la condivisione del desktop, il tutto disponibile sia internamente ma anche esternamente tra aziende con cui si è effettuata la federation.
Il client Lync è anche disponibile per device mobili con Android, Windows Phone e Apple IOS.
Però Microsoft non ha creato nessun client Lync per linux desktop, lasciando di fatto “isolati” dalle comunicazioni Lync questi utenti.
Leggi il seguito di questo post »

FireSSH: free SSH Client nel Browser Web

Postato il Aggiornato il

FiresshFireSSH è un terminal client SSH disponibile, gratuitamente, come componente aggiuntivo per i browser web Mozilla Firefox  e Google Chrome, ed è scritto interamente in javascript.
La versione attuale è la 0.94.3 , ed essendo un add-on del browser, è un prodotto cross platform, ovvero disponibile per sistemi Linux , Windows e Mac.
L’autore è Mime Čuvalo, già noto per aver realizzato FireFTP, un client FTP/SFTP, disponibile anch’esso come add-on per firefox e chrome.
Il protocollo SSH è utilizzato per collegarsi da remoto ai server Linux/Unix ed ad apparati di rete, e FireSSH è indicato sopratutto quando non si ha la possibilità di installare software aggiuntivo, infatti FireSSH può essere aggiunto e integrato anche nella versione portable del browser web.
Leggi il seguito di questo post »

2013 in review

Postato il Aggiornato il

GRAZIE A TUTTI I MIEI FOLLOWERS E NON 🙂

The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2013 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

The concert hall at the Sydney Opera House holds 2,700 people. This blog was viewed about 30,000 times in 2013. If it were a concert at Sydney Opera House, it would take about 11 sold-out performances for that many people to see it.

Click here to see the complete report.

BUON NATALE E BUON 2014!

Postato il

adni18_Linux_Christmas_640Quest’anno vorrei dare il mio augurio con questo pensiero a metà tra la filosofia profonda e la poesia tratto dal bellissimo film Another Earth:

“Nell’arco della nostra vita, ci siamo meravigliati di come i biologi siano riusciti a osservare cose sempre più piccole e di come gli astronomi abbiano scrutato sempre più lontano, nel cielo oscuro della notte, a ritroso nel tempo e nello spazio.
Ma forse il vero mistero non risiede nè nel piccolo, nè nel grande.
È molto più vicino: siamo noi stessi.
Sapremmo riconoscerci? E se ci riuscissimo, saremmo in grado di comprenderci?
Che cosa diremmo a noi stessi? Che cosa impareremmo da noi stessi?
Che cosa ci piacerebbe vedere realmente, se potessimo uscire da noi stessi e osservarci?”

Il mio auspicio per tutti è di riuscire a comprendere meglio noi stessi…questo sarebbe il più bel regalo di tutta la nostra vita….BUON NATALE A TUTTI!

IZ

Pianeta Amiga 2013

Postato il Aggiornato il

imageCome l’edizione precedente anche quest’anno il Pianeta Amiga si è svolto a Bologna e una capatina non me la sono certo fatta sfuggire.
Si tratta della 15a edizione dell’evento italiano dedicato ai sistemi operativi amiga e anche al mondo open source.
Con piacere ho notato un’ edizione più ricca della precedente ma sopratutto era evidente l’entusiasmo che questo mondo suscita negli appassionati, come il sottoscritto, ma anche della vivace vitalità della comunità di sviluppatori e aziende che gravita attorno a questo pianeta.
Leggi il seguito di questo post »

Whonix: Anonymous OS

Postato il Aggiornato il

whonix_logoWhonix (in precedenza conosciuta come TorBox) è una distribuzione linux dedicata alla navigazione e all’attività completamente anonima sul web.
E’ basata su Debian e sul sistema di navigazione anonimo Tor, e garantisce sicurezza e isolamento anche quando è attaccato da malware con permessi di root, ed è in grado di non rivelare indirizzo IP e posizione dell’utente grazie all’architettura su cui è basato, evitando quindi qualsiasi filtraggio DNS.
Da notare che il progetto whonix, nonostante utilizzi la rete TOR è indipendente da esso e viceversa, ed è in fase però sperimentale.
Leggi il seguito di questo post »

Montare Google Drive su Ubuntu 12.04 e successive

Postato il Aggiornato il

google_drive_linuxGoogle Drive è molto apprezzato come servizio di cloud storage ma non esiste un client nativo per linux, probabilmente il mercato desktop linux non è una priorità per Google..strano visto che ha conquistato una importante fetta di mercato degli smartphone proprio grazie allo sviluppo di  un sistema operativo per dispositivi mobili basato sul kernel Linux.
Esiste una petizione on line, promossa dagli utenti linux, che chiedono disperatamente a google un client nativo ma senza, per ora, nessun riscontro dal colosso di Mountain View.
Esistono  progetti come Grive ma permettono solo di sincronizzare Google drive con una directory in download/upload ma non di montare direttamente google drive sul file system.
E’ disponibile però un client alternativo google-drive-ocamlfuse che è un file system FUSE-base ed il progetto è ospitato su GitHub, dove è possibile trovare l’ultima versione  sviluppata.
Leggi il seguito di questo post »

Installare Cinnamon 2.0 su Ubuntu 13.04

Postato il Aggiornato il

gaduHo deciso finalmente di occuparmi del mio laptop Dell di casa, dopo averlo trascurato per un pò di tempo, di aggiornare il sistema operativo Ubuntu alla versione la 13.04 e di ottimizzarlo.
Il tutto funziona ottimamente ma proprio Unity non lo sopporto e i menù con le varie barre in giro per lo schermo ed effetti grafici non sono di mio gradimento..che volete farci sono un tradizionalista ed un purista del desktop fluido e pulito…un utente gnome di vecchio stampo.
Quindi ho installato Gnome, la versione 3.8, ma anche questo ambiente desktop non mi ha soddisfatto fino in fondo.
Leggi il seguito di questo post »

LinuxDay 2013 Bologna

Postato il Aggiornato il

linux-day-2013In occasione del tredicesimo Linux Day (26 ottobre 2013), giornata nazionale promossa da Italian Linux Society a sostegno di GNU/Linux e del Software Libero, l’Emilia Romagna Linux Users Group organizza:

linuxday@erlug

Nel corso della giornata, totalmente gratuita, si terranno una serie di conferenze incentrate sul sistema operativo GNU/Linux ed il Software Libero, con talk sia tecnici che di carattere introduttivo.
L’evento si terrà presso il Liceo Copernico di Bologna, in via Garavaglia 11 Bologna.
Il tema di quest’anno è “L’INNOVAZIONE DI TUTTI PER TUTTI”, innovazione che Linux, e tutte le comunità Open Source, hanno apportato e continuano ad apportare alle persone, alle aziende a alla vita quotidiana dagli usi più comuni, come nei cellulari e smartphone o nelle auto, ai centri di ricerca come il CERN o sulla stazione orbitante MIR.
Il vero plauso va al movimento Open Source, dove dietro ci sono le persone, che mettendo a disposizione la loro passione ed energia, sviluppano software, e favoriscono il libero studio e l’apporto di modifiche al codice sorgente del software, da parte di altre persone.
Mi permetto di dire che l’Open Source non riguarda solo il mondo dell’informatica ma va ben oltre, ed è una vera filosofia di vita, un movimento che concepisce la crescita e lo sviluppo mediante la condivisione della conoscenza.
Leggi il seguito di questo post »

Upgrade vmware esxi free 5.1 alla versione 5.5

Postato il Aggiornato il

esxi5.5Il 22 Settembre VMWARE ha rilasciato la versione 5.5 dell’hypervisor vSphere esxi.
Le nuove features le trovate elencate sui siti di seguito e su molti altri nel web:
http://www.vmware.com/it/products/vsphere/features/esxi-hypervisor.html
http://www.dpmworld.net/2013/08/30/vmware-annuncia-vsphere-5-5/
http://vinfrastructure.it/2013/09/vmware-vsphere-5-5-whats-new/
http://www.vmwareandme.com/2013/11/best-10-differences-between-esxi-51-and.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+Vmwareandme+%28VMwareAndME%29#.Uo5VCOIlK2I
Sembra giunto quindi il momento di aggiornare la precedente versione 5.1 alla 5.5 senza indugio ma occorre fare prima una serie di considerazioni.
Leggi il seguito di questo post »