upgrade

Upgrade vmware esxi free 5.5 alla versione 6.0

Postato il Aggiornato il

esxi5-5Vmware ha rilasciato la versione 6.0 di vSphere insieme alla relativa versione free dell’hypervisor ESXi.
Qui trovate, spiegato in maniera chiara e dettagliata, le novità e le funzioni introdotte in tutta la piattaforma.
ll file binario è disponibile nella pagina di download del prodotto ed è identico sia per la versione free che per quella a pagamento, la differenza la fa ovviamente la licenza, che non ha scadenza.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Upgrade vmware esxi free 5.1 alla versione 5.5

Postato il Aggiornato il

esxi5.5Il 22 Settembre VMWARE ha rilasciato la versione 5.5 dell’hypervisor vSphere esxi.
Le nuove features le trovate elencate sui siti di seguito e su molti altri nel web:
http://www.vmware.com/it/products/vsphere/features/esxi-hypervisor.html
http://www.dpmworld.net/2013/08/30/vmware-annuncia-vsphere-5-5/
http://vinfrastructure.it/2013/09/vmware-vsphere-5-5-whats-new/
http://www.vmwareandme.com/2013/11/best-10-differences-between-esxi-51-and.html?utm_source=feedburner&utm_medium=email&utm_campaign=Feed%3A+Vmwareandme+%28VMwareAndME%29#.Uo5VCOIlK2I
Sembra giunto quindi il momento di aggiornare la precedente versione 5.1 alla 5.5 senza indugio ma occorre fare prima una serie di considerazioni.
Leggi il seguito di questo post »

Upgrade Proxmox Ve 2.3 alla 3.1

Postato il Aggiornato il

upgrade_proxmoxL’aggiornamento di un server proxmox ve 2.3 alla ultimissima versione 3.1, può essere effettuata in due modalità.
La prima consiste nel fare una nuova installazione direttamente della 3.1 sullo stesso server e ripristinare le VM e/o i CT dal backup.
Questa modalità è però più indicata nel caso si voglia fare una nuova installazione su hardware diverso e magari più performante.
La seconda consiste nell’aggiornare  proxmox ve  utilizzando uno script e qualche comando via shell.
Leggi il seguito di questo post »

Upgrade vmware esxi free 5.0 alla versione 5.1

Postato il Aggiornato il

esxi_07L’aggiornamento di vmware esxi free (non gestito dal vCenter) dalla  5.0 alla 5.1 è abbastanza semplice e simile a quella per aggiornare la 5.0 con le varie patch come descritto in quest altro mio post, e non necessita di dover reinstallare da zero il sistema.
Occorre scaricare dal sito vmware il pacchetto  dell’aggiornamento chiamato “VMware-ESXi-5.1.0-799733-depot.zip” scaricabile qui , previa registrazione sul sito stesso.
E’ necessario spegnere tutte le virtual machine attive sull’host esxi da aggiornare e mettererlo in manteinence mode, e se già non lo fosse, attivare il servizio SSH per accedere allo stesso host e copiare il pacchetto d’aggiornamento sul datastore locale.
Leggi il seguito di questo post »

Upgrade vmware esxi 4.1 alla 5.0

Postato il Aggiornato il

L’aggiornamento di esxi dalla versione 4.1 alla 5.0 non può essere gestita come dalla 4.0 alla 4.1 con l’utility   “vSphere Host Update Utility” ma, per gli host stand alone, occorre utilizzare il cd d’installazione di esxi 5 scaricato dal sito di vmware (o con l’immagine iso se si utilizza la ILO).
Chiaramente sul host da aggiornare occorre spegnere le macchine virtuali e magari fare un bel backup in caso le vm risiedano su storage locale.
Leggi il seguito di questo post »

Aggiornare vmware esxi dalla 3.5 alla 4.0 senza Virtual Center

Postato il Aggiornato il

vmware_logo3In questo post illustrerò come sia semplice effettuare l’upgrade di vmware esxi dalla versione 3.5 alla recente 4.0 vSphere senza l’ausilio di Virtual Center ma utilizzando il “vSphere Host Update Utility 4.0” che si ottiene gratuitamente insieme all’esxi 4.0.
Ricordo anzitutto che la versione 4  è dedicata e certificata per hardware a 64 bit per cui se avete hardware a 32 bit mantenete la 3.5 aggiornandola fino all’attuale update 4.
Registrasi sul sito di vmware e logarsi per accedere alla pagina di download di esxi 4.o e fare il download di “VMware ESXi 4.0 (upgrade ZIP)” e “VMware vSphere Client and Host Update Utility” come da figura sottostante.

Alcune considerazioni importanti prima di effettuare l’upgrade:

  1. Controllare che l’hardware dell’host da aggiornare sia presente nella HCL (Hardware compatibility list).
  2. Non chiudere il vSphere Host Update Utility durante l’aggiornamento.
  3. L’host esxi deve avere almeno 2GB di ram installata.
  4. Dopo l’aggiornamento l’host esx è in “evaluation mode” per 60gg dopodiché bisognerà immettere una licenza (viene rilasciata gratuitamente al momento in cui si scarica esxi 4).
  5. Prima di procedere con l’aggiornamento l’host deve essere posto in “maintenance mode” e le vm spente.

Leggi il seguito di questo post »